Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Salute: come diminuire malanni stagionali con un sistema radiante

Vantaggi di un sistema radiante
 

Ogni anno bisogna affrontare malanni stagionali spesso non riconducibili unicamente a virus o patologie, ma da rapportare soprattutto a consuetudini improprie. In particolar modo la casa e l’ufficio – luoghi nei quali si trascorrere gran parte della propria giornata - possono essere dei centri nevralgici dove scaturiscono raffreddori, allergie e altri fastidi similari.

Proprio in tal senso, per scongiurare molte minacce alla propria salute, bisogna analizzare ciò che avviene in questi ambienti, e se possibile porvi rimedio.
Ad esempio il sistema di riscaldamento e raffreddamento rappresenta una delle soluzioni più efficienti per scongiurare (e nel contempo prevenire) patologie stagionali.
Vediamo alcuni di questi vantaggi e benefici dati dall’utilizzo di un sistema radiante.

1. Sbalzi di temperatura

A chi di voi non è capitato in estate di essere esposti ad aria condizionata e - al momento di uscire all’aria aperta - subire l’escursione termica e quindi ammalarsi? Processo simile anche inverno soprattutto dopo ore di vicinanza a un termosifone.

Soluzione: un sistema radiante permette di ottenere una temperatura ideale in base all’effettiva necessità, evitando così fastidiosi movimenti d’aria che arrivano direttamente da un climatizzatore o attivati da un termosifone.
Grazie all’irraggiamento del calore, l’ambiente viene riscaldato e raffrescato tramite una distribuzione uniforme dell’aria calda e fredda, eliminando così le correnti d’aria concentrate in un punto solo.

2. Temperatura costante e uniforme

Ottenere la temperatura ideale di un ambiente è spesso complesso.
Il fattore è connesso ad una delle caratteristiche tipica dei radiatori, ovvero scambiare calore solo in una zona delimitata diffondendolo poi al resto dell’ambiente tramite moti convettivi.
Questo elemento fa sì che il calore non possa essere diffuso uniformemente in tutto lo spazio. In alcune parte sarà maggiore, in altri minore.
Il risultato? Si tenderà ad alzare o abbassare le temperature per avere una percezione uniforme del grado di calore.
Ovviamente il rischio è di alzare o abbassare eccessivamente la temperatura, con risvolti negativi per la salute.

Soluzione: Con un sistema radiante le pareti e pavimenti funzionano da superfici riscaldanti, permettendo quindi di distribuire in maniera uniforme il calore.
Il benessere è quindi immediato e uniforme e permette, non solo di avere una temperatura omogenea a tutto vantaggio per la salute, ma anche di ottenere un risparmio energetico grazie alla riduzione dei consumi.
Il risultato? Un benessere piacevole e confortevole.

3. Umidità

Altro grosso problema stagionale riscontrabile sul lungo periodo è il fattore "umidità". Particelle d’acqua che stagnano nell’ambiente e influiscono negativamente sulla salute, causando indolenzimento muscolari, dolori articolari e influenze.

Soluzione: il sistema radiante permette di diffondere una temperatura omogenea, così da avere meno umidità, meno muffe e un’aria filtrata, creando quindi un effetto di benessere, specie su persone più deboli quali bambini e anziani.

4. Qualità aria

Un sistema di riscaldamento e raffrescamento tradizionale utilizza il movimento dell’aria per diffondere il calore.
Questo processo, oltre a movimentare il calore, trasporta anche acari, batteri e altri elementi potenzialmente nocivi.

Soluzione: eliminando i moti convettivi e mantenendo le temperature costanti, l’aria riscaldata sarà meno secca, e quindi più ottimale e salubre per l’apparato respiratorio.
Allergie, problemi respiratori e rischi per la salute ridotti al minimo negli ambienti casalinghi e lavorativi.

5. …e non per ultimo: meno stress!

Ultimo fattore non legato strettamente alla salute, ma al benessere inteso in senso lato, è lo stress.
L’utilizzo di un sistema radiante permette di avere consumi più efficienti, meno sprechi, più risparmio, meno problemi con la manutenzioni e altri aspetti tecnici ottimali riscontrabili per tanti anni dopo l’installazione.

Una volta “eliminati” questi problemi, diminuirà lo stress dovuti a disguidi e preoccupazioni, con un giovamento diffuso e sempre più percepibile col tempo.
Quindi? Basta informarsi e chiedere come il sistema radiante di riscaldamento e raffrescamento possa adattarsi alle vostre abituazioni e luoghi di lavoro: ne trarrete soddisfazione per corpo e mente!
 
 
19.10.2018
 
 
 
Mettiti in contatto con noi!

Newsletter

Abbonati alla nostra newsletter per ricevere in anteprima informazioni sul risparmio energetico e rimanere sempre aggiornato sui nostri sistemi radianti.
 
 
 
Iscriviti ora