Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Quali differenze tra sistemi radianti a pavimento, parete e soffitto?

 
Al momento della scelta di un sistema radiante, vi è innanzitutto un criterio fondamentale che ogni persona deve valutare con attenzione: scegliere tra sistema radiante a pavimento, a parete o a soffitto.
Quali elementi differenziano le tre soluzioni?
Tutti e 3 i sistemi si basano sullo stesso principio di base: diffondere il calore in modo uniforme e non tramite correnti d’aria, come nel caso dei diffusori, assicurando risparmio energetico, comfort ed efficienza.
Ma passiamo alle peculiarità di ogni tipologia.

INSTALLAZIONE
La prima differenza consiste nell’installazione. Da un lato i sistemi a soffitto e a parete hanno il vantaggio di poter contare sull’assenza del massetto (lo strato di supporto dove vengono posate le tubazioni e che funziona da elemento riscaldante).
In questo tipo di soluzione, il sistema viene posizionato nell’intercapedine tra la superficie a vista del soffitto e il solaio, rappresentando un vantaggio in termini di facilità di installazione, specie nel caso di ristrutturazioni, ove vi sono più difficoltà nell’intervenire sui pavimenti, causa spazi ridotti e caratteristiche del pavimento pre-esistente.

Elemento da specificare è che grazie alle nuove tipologie vi sono massetti di dimensioni ridotte, e quindi quasi sempre anche il sistema a pavimento rappresenta un’ottima soluzione per le ristrutturazioni.
Dall’altro canto, i sistemi a pavimento non hanno necessità di avere una struttura di supporto, ovvero la controsoffittatura caratteristica del sistema a soffitto, fattore che in alcuni tipi di installazione può rappresentare un vantaggio.

SPAZI
Così come per i sistemi a soffitto, il vantaggio principale dei pannelli radianti a parete consiste nel poter essere installati in edifici dove vi sono macchinari, suppellettili e altri elementi di disturbo che rappresentano un ostacolo alla posa di un impianto di riscaldamento/raffrescamento a pavimento.

RESA
Questa caratteristica del sistema a soffitto di non temere “barriere” di ostacolo come mobili o altri elementi - che possano frapporsi tra il sistema radiante e l’ambiente - permette di avere una resa maggiore soprattutto in funzionamento di raffrescamento estivo.

In quest’ultimo caso il sistema a parete, in quanto “a contatto” con l’esterno, assicura meno garanzie al riguardo, anche se su questo punto la tecnologia permette di ottenere una efficienza energetica ai massimi livelli grazie a isolanti tra ambiente interno ed esterno.

COSTI ED ENERGIA
In merito ai costi, grazie alla tipologia di installazione, gli impianti a parete garantiscono – a parità di condizioni ambientali – spese minori per l’installazione (soprattutto in confronto al soffitto radiante), grazie alla teorica assenza di ostacoli e con la possibilità di installare contro le pareti le varie tipologie di impianto.

Dal tipo di installazione, deriva anche la possibilità di interfacciare sistemi di deumidificazione, oltre che quelli di ventilazione, illuminazione, aspirazione, etc. In tal senso è necessario – prima di scegliere le singole soluzioni – valutare quali esigenze si hanno in rapporto a tali temi.
Ultimo elemento di differenza, è che nei pannelli radianti o soffitto, vi è il vantaggio di poter ottenere effetti di fono assorbenza, per ottenere benefici anche per la qualità dell’ambiente.

Ovviamente ognuno dei punti sopra indicati va contestualizzato all’interno della progettazione e in rapporto al tipo di edificio.
Tutto dipende sempre dagli spazi a disposizione per applicare una o l’altra soluzione, anche se le nuove tipologie di sistemi permettono la loro posa in una variegata tipologia di spazi, sia grazie alla riduzione dello spessore dei massetti, sia grazie a sistemi studiati per essere meno invasivi possibili.
Per questo i tecnici di LOEX – a fronte di esperienza decennale – offrono consulenza e assistenza gratuita per il migliore risultato.
 
 
20.09.2019
 
 
 
Mettiti in contatto con noi!

Newsletter

Abbonati alla nostra newsletter per ricevere in anteprima informazioni sul risparmio energetico e rimanere sempre aggiornato sui nostri sistemi radianti.
 
 
 
Iscriviti ora